Non sempre i ritocchini in chirurgia estetica sono vietati nella stagione estiva. Si consideri che in molti paesi dove la chirurgia estetica è fortissima come ad esempio il Brasile fa caldo praticamente tutto l’anno. Bisogna valutare con attenzione ogni singolo caso e tipologia d’intervento e valutare altri fattori che sono certamente prevalenti.

In estate occorrono maggiori attenzioni

Non esistono precisi vincoli che impediscono di eseguire un intervento chirurgico in una determinata stagione. Di conseguenza la stagione estiva non è controindicata: bisogna però tenere bene a mente che con l’estate e il con il caldo ci sono maggiori accorgimenti nella fase post operatoria.

Post operatori differenti

Quando si parla di chirurgia estetica e quindi di interventi chirurgici al fine di migliorare l’estetica, non si parla di urgenza e per questo motivo si possono tranquillamente pianificare per tempo. C’è da dire però anche che molte persone aspettano questo periodo dell’anno per poter affrontare, durante il periodo di ferie, il post operatorio di una mastoplastica additiva o di una liposuzione. Conoscere i tempi di recupero per un determinato intervento è importante; l’aumento del seno, per esempio, non è vietato in estate e i suoi tempi di ripresa sono abbastanza ridotti: 20 giorni per avere un decolletté nuovo!

Si a rinoplastica e otoplastica

Anche l’intervento per correggere le orecchie a sventola, l’otoplastica, si può eseguire durante questo periodo dell’anno e viene scelto da molti giovani che approfittano della pausa estiva per vivere un post operatorio più tranquillo prima di ricominciare l’anno scolastico. Anche per l’intervento di rinoplastica e e addominoplastica va bene questa stagione.

Eliminare il grasso con la liposuzione: in estate si può

L’aspirazione chirurgica del grasso tramite delle sottili cannule , la famosa liposuzione, è del tutto fattibile in estate, tenendo presente che per una settimana sarà necessario indossare una fascia contenitiva che con temperature elevate può essere fastidiosa.

Vietati i peeling e il laser

Nel mondo della medicina estetica invece il discorso cambia: il numero di ritocchini in estate cresce. Con il sole non si possono assolutamente eseguire trattamenti che eliminano o levigano la parte più superficiale dell’epidermide, come per esempio il peeling profondo tipologie di laser ablativi. Infatti dopo questi tipi di intervento, anche una piccola esposizione al sole nel periodo di ripresa compromette l’esito del trattamento lasciando delle antiestetiche macchie marroni difficili da eliminare successivamente. Per quanto riguarda filler e botulino, non c’è nessuna controindicazione e in estate si possono eseguire.