È utile spiegare a tutte le pazienti candidate alla mastoplastica additiva che non si tratta di un trattamento di bellezza ma di vero intervento chirurgico e conseguentemente comporta complicanze e rischi. Precedentemente alla mastoplastica additiva la donna deve aver compreso le problematiche dell’ operazione e ritenere che siano accettabili in funzione del beneficio calcolato . Questo è il meccanismo attraverso il quale la paziente dichiara il proprio consenso informato, atto necessario per l’ esecuzione della mastoplastica additiva.

Quale differenza c’è tra complicanza e rischio?

Si tratta di due argomenti connessi . Il primo descrive il problema ed il secondo espone la probabilità dello stesso. Praticamente si può dichiarare che la protesi del seno presenta la complicanza della contrattura capsulare e che il rischio della stessa è ristretto .

Come sono i rischi della mastoplastica?

Le complicanze della della mammoplastica sono infrequenti e normalmente di lieve entità. Tutti gli anni un numero elevato di donne in Italia e nel mondo si aumentano il seno conseguendo risultati soddisfacenti e senza imbattersi in alcun problema . La mastoplastica additiva è una operazione estremamente testata ed assai sperimentata in ogni sua fase .

Solo per completare l’esposizione segnaliamo le possibili complicanze della mastoplastica :

• Infezioni
• Perdita di sensibilità
• Fuoriuscita del silicone
• Rottura delle protesi
• Risultato non gradito
• Slittamento della protesi
• Mammografia
• Incapsulamento